Sessione d’esame estiva 2020/21: indicazioni per gli esami in presenza e da remoto

Cari studenti, care studentesse,

il Rettore, in accordo con il Coreco, ha autorizzato la ripresa delle attività didattiche in presenza.

 

Dal momento che il periodo didattico del secondo semestre presso la SME è ormai prossimo alla conclusione, ciascun docente deciderà – in funzione anche del grado di avanzamento del programma – come concludere il proprio insegnamento, sempre nel rispetto delle norme di distanziamento.

 

Riceverete aggiornamenti sulla programmazione del prosieguo delle attività di ciascun insegnamento attraverso la pagina Moodle. Qualora decidiate di partecipare ad attività programmate in aule, vi ricordiamo che è sempre necessario prenotarsi attraverso la piattaforma Student Booking e che è obbligatorio indossare correttamente la mascherina durante l’intera permanenza presso i locali della SME. Vi invitiamo inoltre a evitare assembramenti e rispettare i distanziamenti di sicurezza anche fuori dai locali della Scuola, durante le fasi di entrata, uscita e negli intervalli delle lezioni.

 

>>>>>>>>>>>

 

Sessione d’esame estiva 2020/21

Per quanto riguarda la prossima sessione d’esame estiva, le prove di accertamento – in forma scritta e orale – avranno luogo di regola in presenza, salvo cambiamenti di programma imposti dall’evoluzione della situazione pandemica.

 

Rimane la possibilità per gli studenti residenti fuori regione o con particolari situazioni di fragilità di richiedere il sostenimento dell’esame a distanza, presentando opportuna documentazione o autocertificazione. I docenti potranno decidere di procedere a un accertamento in forma orale per gli studenti che richiedano il sostenimento della prova a distanza.

 

Dettagli sulle modalità d’esame per gli studenti in presenza e in remoto saranno fornite attraverso le pagine Moodle e Campusnet dei singoli insegnamenti.

 

 

​​​​​​​Indicazioni per studenti fuori regione, in quarantena o in situazioni di fragilità

Come stabilito anche dal Decreto Rettorale d’Urgenza n. 1561 del 16 aprile 2021, gli studenti residenti o dimoranti fuori sede, in quarantena, in situazione di elevata fragilità o conviventi con familiari in situazione di elevata fragilità potranno richiedere il sostenimento a distanza.

Per fare richiesta, lo studente dovrà attenersi alle seguenti indicazioni.

 

A.  Per il caso di residenza o dimora fuori dalla regione Piemonte ovvero di quarantena (sia obbligatoria che fiduciaria):

  • iscriversi regolarmente alla prova su Esse3, indicando nel campo Note la necessità di sostenere la prova in remoto e la relativa motivazione (“Residenza fuori regione” oppure “Dimora fuori regione” oppure “Quarantena”); 
  • inviare al docente titolare dell’insegnamento la dichiarazione sostituiva (scarica il modulo) debitamente sottoscritta e corredata di copia fronte/retro del documento di riconoscimento.

Si precisa che la condizione di temporanea dimora fuori Regione non implica che lo/a studente/ssa sia automaticamente legittimato a sostenere l’esame a distanza; sarà la Commissione d’esame a valutare la gravità della condizione di impedimento, decidendo se concedere o meno questa possibilità. 

 

B.  Per il caso di fragilità propria o di familiari conviventi:

  • iscriversi regolarmente alla prova su Esse3, indicando nel campo Note la necessità di sostenere la prova in remoto e la relativa motivazione (“Fragilità”);
  • inviare al docente titolare dell’insegnamento la dichiarazione (scarica il modulo) debitamente sottoscritta e corredata di copia fronte/retro del documento di riconoscimento e della certificazione del medico curante o specialista che attesti la presenza di tale condizione senza specificarne la natura né indicare altri dati sanitari sensibili.

Si precisa che per la condizione di «elevata fragilità» si fa riferimento alla definizione della Categoria 1, Tabella 1 o Tabella 2, delle Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti Sars-Cov2/Covid 19 del Ministero della Salute, pubblicate nella Gazzetta Ufficiale, Serie generale, del 23 marzo 2021, n. 72 (consultabile attraverso il sito del Ministero della Salute).

 

Si ricorda che rendere false dichiarazioni o formare documenti falsi costituisce reato e l’amministrazione si riserva di effettuare verifiche, anche a campione, sulla veridicità e autenticità di quanto dichiarato o trasmesso.

 

Indicazioni per partecipare agli esami in presenza

 

Come accedere alla Scuola

 

Per prima cosa ricordiamo alcune semplici regole da tenere a mente.

 

  • Registrare l’accesso tramite QR-CODE

Per tracciare gli accessi in Ateneo, agli ingressi delle sedi sono affissi dei QR-code con cui si registra l'ingresso e l'uscita dall’edificio.

    1. Scarica la App Myunito+ (disponibile per Store Apple e Google Play), se non ce l'hai già
    2. Clicca sulla voce di menu "QR Code Reader" e inquadra il QRCode
    3. Accedi al modulo con le credenziali di Ateneo
    4. Segna ingresso o uscita

  • Utilizzare la mascherina obbligatoriamente:

    - negli spazi comuni della Scuola (atri, servizi igienici, corridoi, ecc.) 
    - durante gli spostamenti da uno spazio all’altro o all’interno dei locali
    - durante la permanenza in aula.

  • Rispettare il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro ed evitare gli assembramenti nei corridoi, all’interno e nei pressi delle aule, vicino ai servizi igienici e alle macchinette
  • Igienizzare spesso le mani, e comunque sempre prima di accedere all’aula, con la soluzione idroalcolica a disposizione
  • Sedersi solo nei posti consentiti 

 

 

Come accedere alle aule

 

L’accesso in struttura deve avvenire non prima di 15 minuti dell'inizio dell’esame.

 

L’entrata alle aule viene organizzata come descritto di seguito, per maggiore chiarezza puoi consultare le mappe in allegato.

 

Punto d’entrata da via Filadelfia 73 (vedi mappa)

 

>>> entrata e uscita dall’atrio del Nuovo Polo Didattico

  • Aule Gialla e Verde (piano terra, Nuovo Polo Didattico)
  • Aula Magna (piano -1, Nuovo Polo Didattico)
  • Aule Rosa e Azzurra (piano -2, Nuovo Polo Didattico)

 

>>> ingresso laterale che costeggia il CSI Piemonte

  • Aula Jona (piano terra, Edificio Storico)

 

>>> rampe esterne inferiori (a destra e a sinistra) sotto l’aula Jona

  • Aule 1 e 2 (piano -1, Edificio Storico)

 

Punto d'entrata da corso Unione Sovietica 220 (vedi mappa)

 

>>> entrata e uscita dall’atrio monumentale Edificio Storico

  • AULE ROSSA e BLU (piano terra, Nuovo Polo Didattico)
  • Aule 3, 4, 5, 6, 7, 8, Ferrero, Ricossa, Volpatto (piano terra, Edificio Storico)
  • Aule Informatiche A, B, C, D, Chianale (1° piano, Edificio Storico)
  • Aule 9, 10, 11, 12, 30, Castellino, Corradetti (3° piano, Edificio Storico)

 

 

⚠️ Seguire attentamente le indicazioni e la segnaletica presente in struttura.

 

 

Si ricorda inoltre che:

  • le operazioni di identificazione verranno effettuate in aula, direttamente alla postazione;
  • terminata la prova d’esame, per l’uscita, attendere le indicazioni fornite dal docente;
  • all’uscita dall’aula non è consentita la permanenza in struttura (atri, corridoi e punti ristoro-macchinette).

 

 

>>>>>>>>>>>

 

Sessione estiva di discussione tesi

Anche la sessione estiva di discussione delle tesi di laurea magistrale dovrebbe svolgersi in presenza, con misure volte a limitare gli assembramenti che saranno messe a punto nelle prossime settimane dal comitato Covid di Polo. Rimangono invece sospese le cerimonie di proclamazione dei laureati triennali, considerato il carattere prevalentemente ludico dell’evento e la numerosità dei partecipanti.

 

 

 

Francesca Culasso, Direttore, Dipartimento Management

Paolo Ghirardato, Direttore, Dipartimento ESOMAS

Paola De Vincentiis, Vice-Direttore per la didattica, Dipartimento Management

Davide Vannoni,  Vice-Direttore per la didattica, Dipartimento ESOMAS